JellyPages.com

Google+ Followers

Banggood

Wednesday, 31 December 2014

how to declutter your closet/ come fare spazio nel vostro armadio



Hi fairies,
this year is about to end and I thought there wasn’t a best moment to go through our clothes and get rid of what we don’t wear it anymore , that way we will make room for our new purchases and our closet will look a little less crowded!
I know it’s hard to part from some clothes, but sometimes it’s necessary unless we live in a mansion , and most of us don’t! we have to organize our closet , we basically have got no choice!
First thing to do is going through all your clothes and divide them in two : on one side you will put everything you worn in the last six months, and on the other side all the clothes you haven’t worn for more than six months, that’s a great start and it will show you how much stuff you saved without even remembering about it!



now we’re going to go through each side , starting from the one with clothes you’ve worn in the last six months ( I hope it’s bigger than the other one!) : check them one by one to see if they need to be fixed, for example if there are buttons missing, if you need to trim them or if there are holes in them, and put all those in need of be fixed on one side. Now try to be honest: is there the chance you will get them fixed? Can you sew? Can your mother help you or will they lie there with no chance of being worn? If you think you won’t fix them, then toss them! If you think you still love them and you can fix them, take them!
Let’s take a step further and, let’s say you’ve decided to fix them: there’s another question you should ask yourself, which is “ will I honestly wear it again?” if the answer is yes, then it’s worth fixing them, but if the answer is no because they’re old, they’re out of fashion, and you’re not fond of them anymore, then it’s not worth fixing them and you can toss them! You can make an exception for your wedding dress of course, I would never throw it away and I think nor would you, keep it even if you’re not going to wear it anymore, it’s precious!
photo from www.readysetsimplify.com

Now let’s look through the other pile of clothes, the one you haven’t worn in the last six months: first question you should ask yourself is if they fit properly, and you should take your time trying them out and looking at yourself in the mirror to get an update on how you look with them on, you could ask for your husband or a friend’s opinion if you want, what matters is you’ll toss each one you don’t like how it looks on yourself…I know, it’s hard, but we can do it!
At this point you should get a pile of clothes that fit well to go through, and the next question is :will you wear it within next week? If the answer is no because it’s dressy and you don’t wear it on an everyday basis, ask yourself if there’s the chance you might wear it within the next year or so, and if you don’t think so then toss it, if you think you might wear it then keep it.


After sorting your wardrobe out following these simple tips , you should now have way more room for new clothes, you should also have gotten rid of old and out of fashion clothes that I suggest you to give to charity or to your local church, there are many people in need and they will sure be happy to get new clothes ! as for you, well, it’s good to start fresh, isn’t it? We deserve a shopping spree for being so good! Happy New Year!


Italian version:

Ciao fatine,
Quest’anno sta per finire e ho pensato che questo fosse il momento adatto per riorganizzare il nostro armadio, ed eliminare i vestiti che non usiamo più; in questo modo potremo fare spazio per nuovi acquisti e avremo un armadio più libero e non sovraffollato!
So che a volte è difficile separarsi da alcuni capi, ma a volte è necessario, soprattutto se non viviamo in una villa e non abbiamo spazio illimitato a disposizione, direi che non abbiamo altra scelta se non quella di limitarci!
La prima operazione da fare è controllare tutti i nostri capi e dividerli in due gruppi: da un lato quelli che non abbiamo indossato negli ultimi sei mesi, dall’altro lato quelli che abbiamo indossato negli ultimi sei mesi, che secondo me è un buon inizio che ci dà la misura di quante cose abbiamo conservato e poi ci siamo perfino dimenticate di averle!
 
photo from www.afrervissbizz.com

A questo punto analizzeremo ogni gruppo separatamente, partendo da quello dei capi indossati negli ultimi sei mesi (che spero sia più grande dell’altro!) : controlliamo ogni singolo capo per verificare se ha bisogno di riparazioni, ad esempio se mancano i bottoni, se c’è da fare l’orlo o se ci sono dei buchi , e mettiamo da un lato quelli che ricadono in questa categoria. Ora dobbiamo cercare di essere oneste con noi stesse : c’è la possibilità concreta di ripararli? Sappiamo cucire? Nostra madre potrebbe aiutarci? Se la risposta a entrambe le domande è no, e quindi rimarrebbero a prendere polvere nell’armadio, vanno buttati! Se invece vi piacciono ancora e avete modo di aggiustarli, potete tenerli!
Facciamo un passo avanti, e se avete deciso di tenerli dovete porvi un’altra domanda : pensate veramente di usarli ancora? Se la risposta è sì, allora vale la pena aggiustarli, ma se la risposta è no perché sono vecchi, sono passati di moda e non è che vi piacciano poi più di tanto, non vale la pena ripararli e possono andare ad aggiungersi ai capi da buttare! L’unica eccezione consentita riguarda il vestito da sposa che , chiaramente, io non getterei mai, e credo neanche voi, ha un valore affettivo che lo rende speciale e prezioso, e il fatto che non lo indosserete più è irrilevante!

photo from www.thecreativiyexchange.com

a questo punto passiamo ad occuparci dell’altro gruppo di vestiti, quello che non abbiamo usato negli ultimi sei mesi : la prima domanda da porsi è se ci vanno ancora bene, e per capirlo dovremmo provarli e guardarci allo specchio, magari chiedendo consiglio a nostro marito o a un’amica se preferiamo, l’importante è prendere il coraggio a due mani ed eliminare i capi che non cadono bene addosso e che rimarrebbero a prendere polvere nell’armadio…lo so che è difficile, ma possiamo riuscirci!
Dovremmo quindi avere messo da una parte tutti i vestiti che ci stanno bene , e la domanda da farsi è : li useremo nell’arco della prossima settimana? Se la risposta è no, chiediamoci se c’è la possibilità di usarli nell’arco del prossimo anno; se la risposta è di nuovo negativa, allora eliminiamoli, se invece è positiva possiamo ancora tenerli.

photo from pinterest

Una volta aver riorganizzato il guardaroba seguendo questi semplici suggerimenti, dovremmo avere più spazio nell’armadio per i prossimi acquisti , e dovremmo aver anche eliminato tanti capi vecchi e fuori moda, che vi suggerisco di donare a qualche associazione di beneficenza o di portarli alla chiesa più vicina, che saprà distribuirli a chi ha bisogno, e sappiamo che ci sono tante persone che sarebbero felici di riceverli perché non hanno la possibilità di acquistarli. Per quanto ci riguarda invece, non trovate sia piacevole rinnovare il guardaroba?! Io direi che ci meritiamo di fare un po’ di shopping dopo aver svolto con successo il nostro compito! Buon Anno!

Tuesday, 30 December 2014

Top 5 products of the year 2014



Hi fairies,
This year I’ve tried many new, for me , brands, brands that have been on my wish list for a long time and that I’ve eventually had the chance to buy! It’s been a year of new holy grail products, of experimenting, and also of some disappointing products, but all in all I’m happy with 2014 and I hope 2015 will be just as good!
I had to write the top five list several times, it was hard to pick just five products and I felt I left out many, but they will be mentioned in the other top lists I’m going to post next month, divided by category: best lipsticks, nail polishes and so on.



I’ll start from number five and I’ll go up to number one:

5. urban decay revolution lipsticks: I’ve got two of them and I love the creamy texture that doesn’t bleed , it applies easily and once it’s set it’s very longlasting; they haven’t got any smell whatsoever which is a bit weird because we’re not used to that, but once you get used to it it’s alright. These lipsticks are very longlasting without drying your lips,  they are comfortable all day long, the color range is very interesting and it goes from nude shades to intense ones, they are worth the price that’s for sure! Here you can read my review on them. 




4. Lime Crime liquid liners: this is one of  the brands I’ve tried out this year for the first time, I was really curious about it because it’s difficult to find good colored liners, almost impossible I’d say. Well no, it’s not impossible, Lime Crime liners are extremely good and pigmented, they allow you to trace an even line, they haven’t got a too liquid consistency but they are not gloppy , their texture is the right one and you won’t struggle to draw a neat line! Color pay off is amazing, what you see in the bottle is what you’ll get on your eyes, they are the best colored liquid liners I’ve ever tried, and they also got a white one which is amazing! Here you can read my full review.





3. kiko unlimited stylo lipsticks: some of you might be surprised by my choice, I’ve read different opinions about them , some loves them and some hates them, I definitely love them!  Here you can read my detailed review, let’s just say they apply easily , they glide on your lips without being stripy or patchy, and after few seconds they set and their finish changes to matte; they are extremely long lasting, they feel comfortable on your lips even though it depends on the shade: total matte ones like number 07 are a bit drying after wearing them for 4-5 hours, while pearly ones are more comfortable and they don’t dry as much as the first ones. All in all I love them , they aren’t for people with dry lips that’s for sure, but I love the formula , color range is awesome and number 11 is my favourite lipstick of all time, lasting power is really good and quality price ratio is good as well!




2.the balm sexy mama: it is a mattifying powder, the mattifying powder actually, because it is the best one I’ve ever tried! It’s got cons, it’s not translucent as it claims to be but I can make it work because it’s just a tiny bit darker than my complexion, and you’ll run out of it quite fast, I’ve finished one in two months; in spite of that I love it, I used it all summer long and it never failed me, not even when it was very humid! I could exercise and I looked matte afterwards, it is an amazing product , my holy grail powder! I’ve always looked for a long lasting powder that gives a matte finish without looking cakey and without emphasizing pores and fine lines, and I eventually found it! 



1. first place is for my beloved Urban Decay Electric Palette, I’ve got no doubt about it! As soon as I saw the first photos I fell in love with it and I decided it had to be mine! I don’t buy palettes unless I really like them, I’ve got few of them actually, I don’t like neutral colors and I didn’t have many till the beginning of this year, when I bought few ( I still haven’t got many but I’ve got the basics), I definitely don’t and won’t buy neutral palettes and I don’t buy similar ones , but this one has got all the qualities I love! Colors are so pigmented and bright, they blend really well, it’s very easy working with them, they don’t crease and they last all day long without fading! There are some unique shades I love, I’ve been using it very often and I will repurchase it once it’s gone! You can read my review and see swatches here.









Italian version:

Ciao fatine,
Quest’anno ho provato diverse marche per la prima volta, marche che erano nella mia lista dei desideri da parecchio tempo e che ho finalmente avuto modo di comprare! È stato un anno di scoperte, durante il quale ho trovato nuovi prodotti indispensabili, ho sperimentato ed ho anche avuto qualche delusione come è normale, ma tutto sommato è stato un buon anno per quanto riguarda i prodotti cosmetici, e spero che lo sia anche il 2015!
Stilare la lista dei cinque prodotti preferiti del 2014 non è stato semplice, l’ho ricominciata da capo più di una volta, ho dovuto escludere tanti prodotti ma li citerò nei post del prossimo mese, che saranno divisi per categorie: rossetti preferiti, smalti preferiti e così via.

 

Inizierò dalla posizione numero 5 e andrò via via salendo verso il primo posto:

5.rossetti urban decay revolution: ne ho due e mi piace la consistenza cremosa che non sbava, si applica facilmente ed è a lunga durata; sono inodori e questo è strano perché non siamo abituate, ma una volta fatta l’abitudine devo dire che ho apprezzato questa caratteristica. La durata è veramente eccezionale, e inoltre i rossetti non seccano le labbra, rimangono confortevoli tutto il giorno; anche la gamma di colori è interessante, si trovano tonalità neutre fino ad arrivare a quelle più intense, valgono sicuramente il prezzo che costano! Qui potete leggere la mia recensione completa.




4.Lime Crime liquid liners: questa è una delle marche che ho provato per la prima volta quest’anno, ero molto curiosa perché è veramente difficile trovare dei validi eye liners colorati, quasi impossibile direi. No, non è impossibile, gli eye liners Lime Crime sono molto pigmentati e di buona qualità, permettono di tracciare una linea omogenea, hanno una consistenza che non è né troppo liquida né troppo densa, è quella giusta per poter tracciare linee senza fatica e senza problemi! La resa è eccezionale, il colore è quello che vedete nella bottiglietta, una volta applicato non sbiadisce e non cambia, sono i migliori eye liners liquidi colorati che io abbia mai provato, e in gamma ce n’è uno bianco che vale la pena citare! qui potete leggere la mia recensione completa.




3.rossetti kiko unlimited stylo: alcune di voi saranno sorprese della mia scelta, ho letto opinioni contrastanti su questo prodotto , che è amato od odiato,e io rientro nella categoria di coloro che lo amano!quitrovate la mia recensione completa, in sintesi vi dico che hanno una consistenza cremosa che rende l’applicazione molto semplice, scivolano sulle labbra e non lasciano strisce o macchie di colore, si fissano dopo pochi secondi e la finitura diventa opaca; la durata è ottima, sono confortevoli sulle labbra , anche se bisogna fare distinzione tra le diverse finiture: quelle totalmente opache, come il rossetto numero 07, tendono a seccare le labbra dopo circa 4-5 ore, mentre quelle perlate, come il rossetto numero 03, sono più confortevoli e non seccano come le altre. Tutto sommato io adoro questi rossetti, che non consiglio a chi ha le labbra secche, ma a me piace la loro formulazione, sono a lunga durata, e il numero 11 è il mio rossetto preferito in assoluto! Il rapporto qualità prezzo è buono.



2. the balm sexy mama: è una polvere viso opacizzante, la definirei la polvere opacizzante per eccellenza, la migliore che io abbia mai provato! Ha i suoi difetti, infatti non è trasparente come viene definita, è colorata, ma riesco a farla funzionare lo stesso perché è solo mezzo tono più scura della mia carnagione , e inoltre una confezione non dura a lungo, ne ho finita una in circa due mesi! Nonostante questo me ne sono innamorata, l’ho usata tutta l’estate e non mi ha mai tradito, neanche quando c’era molta umidità! la pelle risultava opaca anche dopo aver fatto ginnastica, e questo è, per me, un risultato eccezionale, che l’ha fatta diventare la polvere viso di cui non posso fare a meno! Ho sempre cercato una polvere viso opacizzante che non enfatizzasse i pori e le rughette di espressione senza risultare gessosa, e finalmente l’ho trovata!






1. sul primo posto non avevo dubbi, va alla mia amatissima Urban Decay Electric Palette! Non appena sono uscite le foto in anteprima me ne sono innamorata e  ho capito che sarebbe stata mia! Non compro palette a meno che non mi colpiscano veramente, non ne ho molte infatti, non amo i colori neutri e fino all’inizio dell’anno ne avevo pochi, poi ne ho comprati alcuni ma ne ho ancora pochi, ho solo quelli di base che sono necessari, non acquisto e non acquisterò palette di colori neutri, e in genere non acquisto palette simili tra loro, ma questa invece aveva tutte le qualità che la rendevano perfetta per me! I colori sono accesi e molto pigmentati, facilissimi da sfumare, qualità che rendono la realizzazione di qualsiasi trucco estremamente semplice; non vanno nelle pieghette, non sbiadiscono durante il giorno e hanno un’ottima durata! Ci sono delle tonalità uniche che mi piacciono molto, l’ho usata spessissimo e la ricomprerò una volta terminata! Qui potete leggere la mia recensione e vedere gli swatches.





Monday, 29 December 2014

eye makeup look sparkly new year's eve



Hi fairies,
This a bold look for new years eve, that features classic festive colors such as gold and black, for a glamorous, edgy and classy look! It’s not your everyday make up, but once a year we are allowed to step out of our comfort zone, so let’s get started!
First thing to do is applying a very shimmery champagne color in your corner and dragging into your lid , about till the half of it; on the outer half of your lid you’re going to apply a warmer gold pigment , and in the outer corner you’re going to add a bit of a copper eyeshadow to create a nice gradient. Blend each color into the next one, so that there won’t be any harsh line. With black eye shadow and an eyeliner brush, or with a black eye pencil, you’ll then draw a winged line starting from your outer corner, and then you’ll cut your crease starting from the end of the line you just placed. Once you’ve done that you’ll go over with black liquid liner and you’ll thicken the line in the outer corner , and you’ll also draw a thick line close to your lashline. On the lower lashline there’s a bold black line, Egyptian style , for a mischevious and goddess like look! That’s it, you’re ready to go and enjoy your evening!






Italian version:

Ciao fatine,
Questo è un look per capodanno, che ha come protagonisti colori come il nero e l’oro, classici intramontabili per questo periodo, che vi permetteranno di ottenere un look importante , raffinato e originale! Non è certo un trucco per tutti i giorni, ma credo che almeno una volta all’anno possiamo permetterci di osare, quindi cominciamo subito!
La prima cosa da fare è quella di applicare un color oro freddo, o champagne, nell’angolo interno dell’occhio, e portarlo fino a metà della palpebra mobile; nell’altra metà applicheremo un ombretto color oro dal sottotono più caldo, e nell’angolo esterno dell’occhio aggiungeremo un tocco di bronzo per creare una gradazione di colore . sfumate bene ogni colore nel colore successivo, in modo da eliminare qualsiasi riga netta. Con un ombretto nero, o con una matita occhi nera, andremo poi a disegnare una linea che parte dall’angolo esterno dell’occhio e va verso l’alto, e ci fermeremo all’altezza della piega naturale dell’occhio; andremo poi a delinearla , sempre con una linea nera. Una volta terminata la base, andremo a ripassarla con dell’eyeliner liquido nero, rendendo la linea più spessa nell’angolo esterno dell’occhio e lasciandola sottile man mano che va verso l’interno. Sempre con l’eyeliner nero tracceremo una linea spessa alla base delle ciglia. Nella palpebra inferiore c’è un’altra linea nera, molto ben definita, che ricorda i trucchi egizi, e che vi farà assomigliare ad una delle loro divinità e aggiungerà un tocco misterioso allo sguardo! È tutto, siete pronte per godervi la serata!





Products used:

lime crime waterproof eye shadow helper

nyx jumbo eye pencil nr 604 in milk

sugarpill loose pigment in goldilux

kiko infinity eyeshadow nr 201

kiko infinity eyeshadow nr 218

blush italia 120 matte and shimmer eye shadows palette

mac loose pigment in vanilla

kiko colour sphere eye shadow nr 16

kiko infinity eye shadow nr 295

urban decay waterproof 24/7 liquid liner in perversion

Maybelline mascara the falsies